DE AMICIS, Edmondo

Lettera autografa firmata indirizzata a ''Caro Goffredo''

Datata 11 Xbre, s.d. (ma 1908 c.a). 3 pagine in-8, chiaramente vergate e firmate ''Edmondo''. Missiva di tono familiare e affettuoso scritta verosimilmente negli ultimi mesi di vita di De Amicis ad un non meglio precisato amico ''Goffredo''. Lo scrittore fa cenno a suo figlio Ugo, ventinovenne (essendo nato nel 1879 la lettera si deve presumere essere scritta nel 1908), ne descrive la sua passione per l'alpinismo e ai suoi esordi da scrittore ''Caro Goffredo... Mi rallegro con tutto il cuore del grande successo di Firenze e te ne preannuncio uno eguale a Milano... Desidera veramente di vederti anche il mio figliuolo Ugo, che a vent'anni (nove anni fa) scrisse una commedia assai promettente, la quale, non so perchè non ebbe sorella. E tu conoscerai in lui un giovane forte e buono, che ti riuscirà simpatico. Sarebbe la mia felicità se non fosse alpinista temerario, irrefrenabile, incurabile, che mi fa tremare ogni anno dal primo di luglio al trenta settembre, quasi senza interruzione...''.
€ 850