CASTIGLIONE, Virginia Oldoini Verasis Contessa di

Lettera autografa in francese ad anonimo corrispondente.

S.l. e senza data, 50 pp. a matita blu in-8, fascicolate in bifoli. La lunga missiva, senza indicazione di data tratta di questioni d'affari e problemi di denaro. ''Noel. Je trouve cette fete de famille dont je suis privée, un bon jour pour vous faire ''rivedere i miei caratteri'' come diceva il grand Lamporecchi, afin que vous voyez que la povera Nicchia n'est pas encore tout à fait morte quoiue on ait pu vous en dire, et mon enterrement vivant en dehors de tout et loin de tous''. Interessante lettera autografa dove la celebre contessa di Castiglione utilizza il soprannome ''Nicchia'' (da Virginicchia) Oldoini Verasis, Virginia, Contessa di Castiglione (1837-1899). Considerata una delle donne più belle d'Europa, di lei si ricorda che Camillo Benso Conte di Cavour, al momento di convincere l'Imperatore di Francia Napoleone III a simpatizzare per la causa italiana, la inviò a Parigi come ''ambasciatrice'' dell'Italia.
€ 480