TESTI, Fulvio

Lettera firmata autografa

dat. «Modana li 3 marzo 1630» L.a.f., 2 pp. e 1/2 in-4, a destinatario imprecisato. Fiera lettera a difesa della propria rettitudine di pensiero e d'azione: «Io veggo che la mia lettera ò non è stata intieramente intesa, ò è stata sinistramente interpretata. Risponderò dunque a V.E. chiaramente per non recarle perplessità...So bene...che hò parlato sempre ad un modo; che non mi si può rinfacciare che habia dati parole ò intenzioni perché non poteva farlo. Io non sono e sarò sempre uniforme a mé medesimo né ragionamenti e nelle operazioni...»
€ 390