GONZAGA, Vincenzo

Lettera indirizzata al Conte Guido di Sangiorgio.

Datata ''in Casali li V di agosto 1606''. pagina in-folio bella grafia cancelleresca con varie firme e sigillo del Duca con stemma e corona in calce. Vincenzo II di Gonzaga, duca di Mantova e Monferrato, indirizza la missiva al Conte Guido Sangiorgio, uno dei più titolati feudatari monferrini, e stabilisce ''che non li siano dannificati gl'arbori e Rivere della Rogia qual scorre all'uso del molino''. Aggiunge inoltre che ''niuna persona presumi tagliar o far tagliare scalzar o far scalzare alcuna pianta d'arbori di qual si voglia sorte...''. Pena per chi taglia gli alberi 1 scudo e per chi utilizza l'acqua della Roggia 25 ducati. Vincenzo I Gonzaga (Mantova, 21 settembre 1562 – Mantova, 18 febbraio 1612) era il figlio di Guglielmo duca di Mantova e del Monferrato e di Eleonora d'Austria. Nel 1587 successe al padre nella titolarità dei due ducati.
€ 480