MUSSOLINI, Benito

Manoscritto autografo ''Sinossi delle Guerre Napoleoniche''.

S.d. ma 1926-1930 ca.,

4 pagine di grande formato (320x218) vergate al solo recto e numerate in alto. Al verso di tre ff. in grafia calligrafica di altra mano indicazione ''Gennaio 1926'', ''Marzo 1926'', ''Ottobre 1926'': i fogli provenivano probabilmente da un'agenda del 1926 e vennero riutilizzati dal Duce. Si tratta di una serie di appunti autografi in cui ordinatamente annota le date e il nome delle Battaglie napoleoniche dal 9/5/1769 (battaglia di Pontenuovo) al 14/6/1815 (Battaglia di Waterloo) e riporta brevi e sporadici commenti sul numero delle vittime o sugli schieramenti. Nota è la passione del Duce per Napoleone tanto che, con l'aiuto di Gioacchino Forzano, compose il dramma teatrale «Campo di maggio» rappresentato per la prima volta a Roma nel 1930; lo spunto decisivo gli era giunto dalla lettura del «Napoleone» di Emil Ludwig ma ne affidò la stesura a un collaboratore di Puccini, che ne seguì con assoluta fedeltà le indicazioni. L'ottimo esito del lavoro incoraggiò Mussolini a proseguire nella collaborazione con Forzano e già nel 1931 fu pronto «Villafranca», il cui protagonista era Cavour e nel 1939 «Cesare», un'opera palesemente autoreferenziale. I presenti inediti fogli testimoniano l'attitudine alla ricerca di Mussolini e il suo attento studio su uno dei suoi personaggi storici preferiti. Tracce di piegatura e qualche arrossamento della carta nel margine superiore bianco.

€ 3.200