Viaggio in Giappone

Manoscritto su carta, senza data ma 1913, in-16 oblungo (mm 130x205) ff. 27 compilati su entrambe le facciate in minuta ma chiarissima grafia, 1 f. bianco; legatura coeva in mezza pergamena, carta decorata ai piatti. Interessantissimo diario di un viaggio in Giappone avvenuto tra il 19 aprile e il 31 luglio 1913: l'anno si desume dalla citazione della morte del generale Nogi, il vincitore di Port Arthur, "avvenuta l'anno scorso". L'anonimo autore compie il viaggio in compagnia della moglie e con l'appoggio dell'ambasciata italiana, retta all'epoca dal marchese Guiccioli, 1843-1922. Le escursioni interessano le grandi città come Osaka, Yokohama, Kamakura, Tokyo, Mikko; ma anche alcune piccole località, caratterizzate da templi e monumenti di cui fornisce una ricca e dettagliata descrizione dal punto di vista storico e artistico. L'autore, appassionato d'arte e collezionista visita, per i suoi acquisti, mercati e negozi di antichità, e ne fornisce un divertente resoconto.
€ 550