CARTOLINE - Album

Album di cartoline, fine Ottocento – inizio Novecento.

Raccolta di ca. 550 cartoline.

Delizioso album di grande formato (mm 380x220) con 96 fogli che contengono oltre 550 cartoline di soggetti e tecniche differenti, molte a colori ed alcune dipinte a mano. Elegante e raffinata legatura coeva in velluto con elementi floreali, tutte le pagine sono decorate con motivi vegetali liberty su fondo verde acqua e ciascuna contiene 6 cartoline (3 al recto e 3 al verso), alle sguardie entro tondo scritta "The English Manufactory" e timbro in ceralacca "Società editrice cartoline Torino n.12". Il grande interesse dell'album risiede, oltre che nei gradevoli soggetti, nella varietà delle differenti tecniche adottate: acquaforti, pirografie su cartoncini colorati, fototipie con colorazione a mano, stampa a caldo in rilievo, cromolitografie, fotoincisioni. L'età dell'oro della cartolina illustrata è considerata dal 1898 al 1918: le prime esposizioni tematiche si tengono a Lipsia nel maggio 1898 e a Munich nel luglio 1899. La cartolina Art Nouveau – in cui la donna assume un ruolo molto importante - ha dimensioni fisse (90x140mm) per cui il disegnatore è vincolato da uno spazio limitato. Fino a circa il 1906 un'intera faccia della cartolina era obbligatoriamente riservata all'indirizzo del destinatario, pertanto qualcuno cominciò a scrivere sulle illustrazioni. Proprio per questo gli illustratori crearono degli spazi vuoti accanto alle immagini. In Italia grande diffusione hanno le serie delle "donnine" illustrate da artisti famosi, quali Bianchi, Bompard, Bertiglia, Busi, Corbella, Colombo, Dudovich, Franzoni, Golia, Mauzan, Terzi, Zandrino. La moda femminile italiana segue lo stile di Parigi, mentre in quelle statunitensi, con l'emancipazione, si nota un abbigliamento più funzionale e sportivo. L'anonimo collezionista raccolse e divise per soggetti il materiale tra cui acquaforti con vedute di Amsterdam, pirografie su cartoncino colorato a mano di fiori e animali, vedute di nuvole o paesaggi agresti, fototipie con riproduzioni di dipinti, ritratti, personaggi a cavallo, scene di genere, imbarcazioni, paesaggi marittimi, fiori (spesso con colorazione a mano), animali africani, stampa a caldo in rilievo di soggetti grecizzanti, belle litografie a colori di soggetti di montagna, fotoincisioni su carta litografata di riproduzioni delle vedute di Torino del Theatrum Sabaudiae del 1682 e vedute dei principali monumenti di Roma, litografie a colori di figure femminili. La maggior parte delle cartoline sono "non viaggiate", mentre alcune recano timbri del 1903. Quelle del periodo Art Nouveau, soprattutto femminili e quelle dipinte sono veramente notevoli, ed assai valutate. In ottimo stato di conservazione.

€ 1.700