BIDLOO, Godfried

Anatomia Humani Corporis, centum & quinque tabulis, per artificiosiss. G. de Lairesse ad vivum delineatis, demonstrata.

Amsterdam, Haeredum Joannes a Dyk, H. & viduae T.Boom, 1685, in-folio grande (517 x 351 mm.), legatura coeva p. pelle, dorso ornato in oro (piccoli difetti e restauri alle cerniere e alle cuffie). Titolo figurato inciso, titolo a stampa, ritratto di Bidloo inc. a piena pag., 4 ff. preliminari, 105 tavole anatomiche incise all'acquaforte a p.pag. (le tav. n.10 e 23 su doppio foglio, ripiegate), ciascuna accompagnata da un foglio di testo scientifico-descrittivo. Prima edizione di questo famoso atlante anatomico di grande importanza e di straordinaria bellezza, con 105 grandiose ed eleganti incisioni a piena pagina, di arte barocca, disegnate dal pittore belga Gerard de Lairesse e raffiguranti con realismo il corpo umano intero e nei particolari esterni e interni. Godfried Bidloo (Amsterdam 1649 - Leyda 1713) fu professore di anatomia a Leyda ed alla corte di Gugliemo III d'Inghilterra. Questa sua opera, di eccezionale pregio artistico e anatomico, è assai rara in questa prima edizione. Venne ristampata alcune volte e riprodotta in facsimile a Parigi nel 1972. Esemplare a pieni margini, ben conservato (uno strappo ad una tavola ed a un foglio di testo, restaurati senza perdite). Choulant-Frank pp.251-253. Garrison-Morton n. 385. Wellcome II, 165. Normann 231.
€ 14.000