LOTTINI DA VOLTERRA, Giovanni Franc.

AVVEDIMENTI CIVILI. Al serenissimo D. Francesco Medici Gran Duca di Toscana.

In Firenze, Stamperia di Bartiolomeo Sermartelli, MDçXXIV (1574), in-4, ff. (12), pp.245, (2, uiltima b.), legatura coeva piena pergamena flessibile, titolo manoscritto al dorso. Carattere tondo, impresa tipogr. al tuitolo, tre capilettera istoriate, in silografia. Edizione originale, postuma, curata dal fratello di Giovanni Lottini, Gerolamo. Nacque a Volterra nel 1512 ove visse e studiò sino ai venti anni, Visse poi a Roma e in varie città d'Italia presso varie famiglie nobili (Torelli, Este, Orsini, Sforza) frequentò molti intellettuali del tempo, tra i quali Michelangelo. Negli anni quaranta entrò al servizio di Cosimo I de Medici e la sua vita ebbe una svolta importante. Ebbe delicate missioni come segretario del Duca. Gli Avvedimenti Civili sono opera di rilievo nel pensiero politico italiano del cinquecento, composti nella classica forma di consigli al principe. La sezione più significativa è quella relativa al potere legislativo. Bell'esemplare. Gamba, Testi di Lingua, n.1495. B.M. Sh. T., p.394. Diz. Biogr. It., v. 66., pp.105-200.
€ 1.900