Aerostatica - HENRION, Francesco

Breve Memoria sopra la possibilità della Direzione delle Macchine Aereonautiche colla quale possa l'uomo ottenere il Dominio dell'Aria, come lo ha della terra e dell'acqua.

In Firenze, per Gaetano Cambiagi stampatore Granducale, MDCCLXXXVII (1787),

in-8 grande, pp. 77 (3 bianche). Legatura originale in cartonato chiaro. Prima edizione, rarissima, di un dei primi trattati tecnici italiani di aereonautica, sconosciuto a varie bibliografie specializzate in materia, quali Tissandier ed altri. L'autore Fr. Henrion (di Pistoia, ingegnere minerario, architetto, pittore, archivista delle decime granducali di Firenze, socio dell'Istituto delle scienze di Bologna) dopo il presente trattato publicò tre altre memorie sull'argomento, pure assai rare. Nel presente fa riferimento a Montgolfier, Rozier, Franklin, Blanchard e altri autori e studiosi della nuova scienza aeronautica in Europa. Fu il primo a dare a Firenze lo spettacolo d'un pallone volante nel 1784. Esemplare assai bello, impresso in carta forte, perfetto in barbe.

Manca a Tissandier. Boffito, p.118. Caproni-Bertarelli, pp.31-32.
€ 1.800