CALLIMACHUS

Callimaco greco-italiano (Inni ed Epigrammi). Ora pubblicato, per le Nozze della Principessa di Parma Carolina Teresa di Borbone con il Principe Massimiliano di Sassonia.

Parma, nel Regal Palazzo, impresso co' tipi Bodoniani, MDCCXII. (G.B.Bodoni 1792), 2 parti in un vol. in-folio reale (mm 310x460), ff. (7: occhietto, titolo, dedica di Bodoni con versi sciolti di Rezzonico), pp. V (dal legatore qui anteposte, contenenti la prefaz. di Bodoni al lettore), p. (1: con avviso che la traduz. italiana è del P. Pagnini), pp. IV (Notizie da Suida in italiano*), ff. (2, con sonetto di V. Jacobacci *), ff. (2: occhietto e titolo in greco), pp. IV (Notizie su Callimaco in greco), pp. 76 (Inni ed Epigrammi in greco); ff. (2: occhietto e titolo in italiano), pp. 102 (testo italiano degli Inni ed Epigrammi), 1 f.b. (Si noti che le Notizie tratte da Suida e il sonetto di Jacobacci, sopra segnati con l'asterisco, sono stati dal legatore inseriti per errore nella parte greca). Bella leg. posteriore in mezzo marocchino blu, dorso a nervi con tit. e fregi oro. Opera di grande bellezza tipografica, filologicamente curata dal Pagnini, autore della versione nella "toscana lingua", appositamente impressa per le nozze di Carolina Teresa di Borbone con Massimiliano di Sassonia. E' adorna di 18 rami (armi reali dei genitori della sposa e 17 testate degli "Epithalamia"). "Un des ouvrages les plus réussis de Bodoni très extimé à cause de la parfaite beauté des types" (Geering). Se ne tirarono soltanto 160 esemplari. Il presente è un raro esemplare su carta grande, a pieni margini con barbe. Ex-libris Charles Walker Andrews. De Lama II, pp. 68-9. Brooks 440. Giani, Autentiche Bodoniane, n. 21. Brunet, I, 1482. Dibdin, Greek and Latin classics, i, 371: ''Printed in capital letters, on a splendid folio page''.
€ 3.800