CAPOBIANCO, Alessandro

Corona e Palma Militare d'Artiglieria, nella quale si tratta dell'inventione di essa, e dell'operare nelle fattioni da Terra, e Mare, fuochi artificiati da Giuoco, e Guerra...

Venetia, G.A. Rampazetto, 1598,

in-folio, ff. (4), 58; legatura 600sca in pelle, tit. e fregi in oro al dorso. Illustrato con 92 grandi silografie che mostrano ogni aspetto dell'artiglieria pratica. Prima edizione di questo importante, raro e stimato trattato, che raccoglie tutte le conoscenze tecniche relative all'artiglieria nel XVI secolo, dedicato ad Antonio Prioli e Lunardo Rossetti. Il Capobianco, vicentino, era Capitano del corpo Bombardieri della città di Crema; il suo ritratto, dinanzi ad un modellino di cannone ed un “plastico” di fortificazione, è raffigurato sul titolo, entro bordura con attributi militari (mm 175x140). Bell'esempl., a grandi margini, con ex libris manoscritto “Cav. di Robilant ". Esprit-Benoît Nicolis de Robilant fu primo ingegnere reale sabaudo, comandante del corpo del genio, ispettore generale delle miniere e autore del De l'utilité des voyages, et des courses dans son propre Pays, Torino 1790, opera importante per lo studio geologico e minerario delle montagne piemontesi.

Riccardi I, 232. Cockle 673.

€ 5.000