Dante georgico.

Firenze, Barbera, 1898,

in-4, pp. XIII, 176, cart. edit. con titoli in nero al dorso e al piatto anteriore, ornato dall'effige di Dante, dedica dell'autore al Cavaliere Federico Deregibus. Interessante e non comune saggio, incentrato sulle cognizioni ed opinioni scientifiche di Dante sull'agricoltura, la botanica, la metereologia, la caccia. Bell'esemplare a pieni margini con barbe (con piccole mancanze ai piatti). 

 Fiske II, 332

€ 110