DESOR, Eduard

Die Besteigung des Jungfrauhorns durch Agassiz und seine Gefährten.

Aus dem französischen von C. Vogt. Solothurn, Verlag von Jent und Gassmann, 1842, in-8, pp. 96, (2), una tavola ripiegata a colori azzurri, che mostra la locazione di ghiacciai, nevai e zone nell'Oberland Bernese. n antiporta graziosa tavola tripartita. Leg. in percallina nera. Rara prima traduzione tedesca della celebra opera: ''L'ascension de la Jungfrau, effectuée le 28 août 1841 par MM Agassiz, Forbes, du Chatelier et Desor, précédée du récit de leur traversée de la Mer de Glace, du Grimsel à Viesch en Valais'' pubblicata nel 1841 a Ginevra. La traversata del mare di ghiaccio di Viesch era considerata tra le più difficili dell'Oberland ed era stata compiuta, in precedenza, solo 3 volte, nel 1812, 1832 e 1840. Agassiz e i suoi compagni si avventurarono, nella medesima escursione, nella traversata del Colle dell'Oberaar e poi nell'ascesa dello Jungfrau. Esempl. con ex-libris Hermbossard. Wäber BSL III/137; Lehner pp. 328-335; Perret N ° 21, solo l'edizione francese del 1841
€ 520