MANZI, Guglielmo.

Discorso di Guglielmo Manzi sopra gli Spettacoli, le Feste, ed il Lusso degli Italiani nel secolo XIV. Con note ed illustrazioni.

Roma, presso Carlo Mordacchini, 1818,

in-8, pp. 190, una tavola incisa ripiegata f.testo. Legatura coeva m.pelle, titolo e fregi oro al dorso. Raro e poco noto studio storico sulla vita sociale degli italiani nei secoli passati, particolarmente delle categorie agiate e colte della popolazione. Guglielmo Manzi nacque a Civitavecchia nel 1784, studiò le lingue classiche e moderne, viaggiò n vari paesi d'Europa e si stabilè a Roma nel 1809, frequentando la biblioteca Vaticana e riportando alla luce codici e scritti inediti di particolare interesse. Elesse suoi modelli Dante per la poesia e Boccaccio per la prosa. Come filologo tradusse opere di Euripide, Velleio Patercolo ed altri grandi classici. Pubblicò con ampie note personali il ''Trattato sui costumi delle donne'' di Francesco da Barberino. Opera non comune, non citata dal Gamba.

Diz. Biografico degli Italiani, vol. 69, pp.263-265- 800