LEOPARDI, Giacomo

Edizioni originali di opere leopardiane contenute in: ''Lo Spettatore

ovvero Mescolanze di viaggi, di storia, di statistica, di politica, di letteratura e di filosofia. Diviso in parte straniera e in parte italiana”. Tomo sesto (settimo e ottavo). Milano, Ant. Fort. Stella, 1816-1817,

3 vol. in-8, pp. X, 324, 304; XII, 348, 28; XII, 668; leg. coeva m. perg. e ang., tit. ms. ai dorsi. Buon esempl. (tracce d'umido e lavori di tarlo in parte restaurati nella parte bianca del margine alto dei tomi VI e VII). - Vi sono contenute le seguent 13 opere di Leopardi: a) Saggio di traduzione dell'Odissea del conte G.L. (I canto): tomo VI (1816), parte italiana, pp. 112-117 e 135-143. - Cfr. Mazzatinti-Menghini n. 623. Cat. Fondo Leop. Milano n. 48. b) Discorso sopra Mosco, del conte G.L.: tomo VI (1816), parte italiana, pp. 173-186. Nel tomo VII (1817), parte italiana, alle pp. 77-79, «un anonimo inserì un articolo in cui indicò altri traduttori dell'idillio Amor fuggitivo di Mosco, oltre quelli citati dal L.; e fra questi Benedetto Varchi, del quale riportò l'intero volgarizzamento» (cfr. Mazzatinti-Menghini n. 624). Cat. Fondo Leop. Milano n. 49. c) Poesie di Mosco, traduzione inedita del conte G. L.: tomo VI (1816), parte italiana, pp. 205-213, 248-252, 281-285 e tomo VII (1817), pp. 1-4, 112-114 della parte italiana. Trattasi dei seguenti dieci idilli: Amore fuggitivo, Europa, Canto funebre di Bione bifolco amoroso, Megara moglie d'Ercole, Quando il ceruleo mar soavemente, Gli amanti odiati, L'Alfeo ed Aretusa, Espero, Amore errante (per errore scritto «arante»), Il Bifolchetto. - Mazzatinti-Menghini n.625. Cat. Fondo Leop. Milano n. 50. d) Discorso sopra la Batracomiomachia, del conte G.L.: tomo VII (1817), parte italiana, pp. 50-61. - Mazzatinti-Menghini n. 626. Cat. Fondo Leop. Milano n. 51. e) Recensione anonima a: «Il Salterio Ebraico versificato dal Commendatore Giovambattista conte Gazola sulla Italianizzazione dell'Abate Giuseppe Venturi, con testo e note. Verona, Mainardi, 1816. Fascicoli I e II, cioè libri I e II»: tomo VII (1817), parte italiana, pp. 61-65 e 87-90. - Mazzatinti-Menghini n. 627. Cat. Fondo Leop. Milano n. 52. f) La guerra dei topi e delle rane, Poema. Traduzione inedita, dal greco, del conte G.L.: tomo VII (1817), parte italiana, pp. 101-112. - Mazzatinti-Menghini n. 628. Cat. Fondo Leop. Milano n. 53. g) Della fama avuta da Orazio presso gli antichi. Discorso del conte G.L.: tomo VII (1817), parte italiana, pp. 133-142. - Mazzatinti-Menghini n. 632. Cat. Fondo Leop. Milano n. 55. h) La Torta, poemetto d'autore incerto, tradotto dal latino pel conte G.L.: tomo VII (1817), parte italiana, pp. 199-203. - Mazzatinti-Menghini n. 633. Cat. Fondo Leop. Milano n. 56. i) Inno a Nettuno d'incerto autore nuovamente scoperto. Traduzione dal greco del conte G.L.: tomo VIII (1817), pp. 142-163. Si tratta in realtà di composizione originale di Leopardi che già ne esaltava la precoce e profonda erudizione classica. Mazzatinti-Menghini n. 634. Cat. Fondo Leop. Milano n. 59. l) Odae adespotae (precedute da un'avvertenza del poeta): tomo VIII (1817), pp. 163-165. - Mazzatinti-Menghini n. 635. Cat. Fondo Leop. Milano n. 59. m) Titanomachia di Esiodo. Traduzione di G.L.: tomo VIII (1817), pp. 193-201. - Mazzatinti-Menghini n. 636. Cat. Fondo Leop. Milano n. 60. n) (Recensione a ) Le Eroidi, ovvero le pistole delle Eroine di P. Ovidio Nasone. Libera traduzione poetica con note, ed osservazioni del dottore in legge Gioachino Fernandez, colle risposte degli Eroi: tomo VIII (1817), pp. 235-239. - Mazzatini-Menghini n. 637. Cat. Fondo Leop. Milano n. 61. o) Sopra due voci italiane: tomo VIII (1817), pp. 562-565. Tratta dell'uso del participio ''reso'' e del verbo ''sortire''. - Mazzatinti-Menghini n. 638. Cat. Fondo Leop. Milano n. 62.

€ 3.500