Epitalamio trasportato in versi italiani da Anicio Bonucci.

In Bologna, 1867,

in-8, pp. (9 non mum.), 4-24, (1). Broch. originale muta rosa, al piatto ant. invio autografo su 5 linee al Barone Antonio Manno, Senatore del Regno e illustre storico, autore di importanti bibliografie piemontesi. Scritto dall'Ariosto per le nozze di Lucrezia Borgia con Alfonso d'Este del 1501, fu ripubblicato per le nozze di Alessandro Morata con Adele Morelli. Di grande curiosità è la presenza di due grandi àncore aldine con delfino al frontespizio e sull'ultimo foglio. Sicuramente non comune. Esemplare a grandissimi margini, con barbe (alone d'umido lieve ai primi fogli, tendente al rosso nell'ultimo quaderno.  

€ 370