PEMBROKE, Errigo, conte di

Equitazione militare o sia metodo di scozzonare i cavalli, e d'istruire i soldati nel cavalcare;

destinato all'uoso dell'esercito. Traduzione fatta sulla terza ed. inglese, e poi notabilmente accresciuta dall'autore. Napoli, Stamperia Reale,1788, in-4, pp. (6), 84, legatura del tempo p. pelle, dorso liscio con decoraz. e tit. oro (con qualche difetto). Con 17 tavole inc. in rame al tratto applicate sui fogli raffiguranti esercizi di dressage ed i finimenti. Il trattato del Pembroke, apparso a Londra nel 1761, tradotto in italiano e pubblicato a Napoli nel 1768, fu poi dall'autore ampliato, corredato di tavole e nuovamente pubblicato a Londra nel 1768 ed in italiano a Napoli nella presente edizione. Il trattato del Pembroke, ufficiale ed esperto di cavalleria, è essenzialmente rivolto all'addestramento del cavalllo per uso militare e qualche tempo dopo fu adottato dall'esercito britannico. Magnifico esempl. impresso su carta forte e pesante. Mennessier de la Lance I, 111 (sotto Bergeret de Frouville): «Les préceptes de Pembroke, en ce qui concerne la ferrure, contiennent d'excellents passages...».
€ 1.800