MESNARD, Philippe

Essai sur le Socinianisme. Ou réflexions sur quelques Articles de la doctrine de M. le Clerc touchant les Sociniens. Et Examen de quelques passages de son Nouveau Testament.

La Haye, Veuve Abraham Troyel, 1709, in-12, pp.(8), 349, (4), legatura coeva p. pergamena rigida, titolo ms. al dorso. Rara monografia sulle teorie religiose degli eretici senesi Lelio (1525-1562) e Fausto Socini (1539-1604) che diedero origine alla corrente protestante e radicale degli ''antitrinitari'' o ''unitari'', che da essi appunto prese il nome di ''socianesimo''. Lelio Socini fu conquistato dalle idee di rinnovamento della chiesa sotto forma dell'evangelismo e fu energico assertore delle capacità etiche dell'uomo contro il calvinismo. I suoi rapporti con le personalità direttive della Riforma (Calvino, Melanton, Butze e altri) furono asparemente polemici. Frequentò e partecipò alle controversie religiose della seconda generazione della Riforma, risiedendo in Svizzera, Germania e Polonia, condividendo le posizioni di Ochino, Pucci, Gentili, ecc.). Il nipote Fausto Socini diede risonanza europea alle idee dello zio, seguendone le teorie religiose. Edizione originale dello studio di Mesnard sul ''socianesimo'' (esemplare genuino, con la carta assai arrossata).
€ 800