CHARPENTIER, Jean De

Essai sur les Glaciers et sur le terrain erratique du bassin du Rhône

Lausanne, Marc Ducloux, 1841,

in-8, pp. (4), X, 363, legatura coeva in mezza pelle, titolo e ramages impressi in oro al dorso (cerniere restaurate). Con una grande tavola geografica più volte ripieg. riguardante i terreni erratici della valle del Rodano e 8 tavole litografiche f.t., di cui una ripiegata che raffigura la notevole estensione del ghiacciao ''déssiné d'après nature en 1817 par M. Lardy''. Prima edizione di questo pioneristico lavoro sui ghiacciai e ''one of the grandest contributions to the geology of his time''. (Zittel). Sebbene la teorizzazione di un'Era glaciale sia generalmente attribuita ad Agassiz, Charpentier giunse contemporaneamente a tale scoperta: ricevette infatti il lavoro di Agassiz il 28 ottobre 1840 pochi giorni prima di portare a compimento la sua opera, pubblicata poi nel febbraio del 1841. ''The scrupulous care with which he weighed the evidence and described the phenomenon of erratic blocks and the function of glaciers in transporting them makes this book a classic'' (DSB). Buon esemplare, usuali fioriture della carta, copia di dono dell'a. con sua nota ms. e firma al titolo, parzialmente rifilata.

DSB 3, 211. Poggendorff I, 423. Perret 955: ''Intéressant ouvrage écrit par un pionnier de la glaciologie ... Bien que l'ouvrage ait paru après la publication d'Agassiz, il résulte d'études antérieures dont Agassiz s'est lui-même inspiré. Rare et recherché''.
€ 900