VALERIUS MAXIMUS

Factorum, ac dictorum memorabilium libri novem. Addito...Valerij Probi Grammatici de scripturis antiquis compendiosum opuscolum.

(Sul f. K11v. ed in fine al vol:) Parisijs, Petrus Vidoueus, 1528,

in-32, (130 x 52 mm) ff. 260, (38, su 40, mancando due ff. d'indice: K1 e K12), legatura coeva in pergamena, tagli dorati, titolo manoscritto al dorso. Titolo racchiuso da bordura con in alto vignetta ''criblée'' raffig. l'autore che presenta la usa opera all'imperatore, ripetuta anche verso la fine del vol. (f. *1) sul titolo del Valerio Probo; grandi iniziali su fondo criblé. Al verso del titolo ''Compendiosa Vita Valerii Maximi'', al recto del f. 258 inizia l'epitome del decimo libro di Velerio Massimo (''De praenomine'') fatta da Caio Tito Probo. Pregevole edizione della celebre e fortunata raccolta di aneddoti che Valerio Massimo (15 a.C. - 35 d.C. ca.) compilò, ricavandola dai più celebri racconti storici latini e greci e raggruppandola in 95 categorie di valore per lo più etico: religione, vizi, virtù, patria, famiglia, amicizia, gratitudine, gloria, ecc. L'opera ebbe straordinaria fortuna sia presso gli scrittori antichi sia nel Medioevo e su questo modello il Petrarca scrisse i suoi libri ''Delle cose memorande''. Grazioso esempl. (pur con la mancanza dichiarata dei 2 ff. d'indice).

Manca a BMC, French Books, Adams ed a Mortimer, French. Cat. Fairfax Murray, French, II, 559.

€ 450