LE MAGNIFIQUE CAROUSEL

fait sur le fleuve de l'Arne a Florence pour le mariage du grand Duc.

Dedié au S.r de Beaulieu... A Paris, chez Jean Sauvé 1664, in-12 oblungo, frontespizio e 18 tavole, tutte incise, legatura coeva in pergamena floscia tinta di verde. Si tratta di una rarissima fedele trasposizione in controparte delle incisioni realizzate nel 1608 da Remigio Cantagallina (ca.1582-ca.1630) d'après Giulio Parigi (1571-1635) per le nozze di Cosimo II con Maria Maddalena d'Austria. Rispetto al Cantagallina nel presente esemplare si trovano ripetute le tavole con ''La Barca de Castor e Polluce'' e quella con ''Anfione Argon condotto da Mercurio'', mentre sono assenti ''Atalata condoti da Diana'' e ''Barcha di Musici rapra Clauco Dio Marino eTritoni''. Le raffigurazioni, di notevole impatto coreografico, rappresentano l'imponente allestimento realizzato in occasione delle nozze: il "Carosello" si tenne sull'Arno e furono costruite fantasiose imbarcazioni per festeggiare l'evento. Le lastre della seconda metà del XVII secolo prevedono l'aggiunta dei nomi dei personaggi raffigurati e di una numerazione in basso a sinistra. Curiosamente reincise 56 anni dopo la prima tiratura, venne inserito un frontespizio con due figure che reggono una dedica al Commissario dell'ordine e Controllore Provinciale dell'artiglieria nella città d'Arras e nei Paesi dell'Artois, probabile committente dell'opera. Sébastien Pontaut de Beaulieu fu al servizio di Luigi XIV e fu uno dei padri della topografia militare; fu inoltre autore de Les glorieuses conquêtes de Louis le Grand, raccolta di carte, piante di assedi e battaglie a partire dal 1643, continuato dopo la sua mote sino al 1694. Ottimo esemplare, già in origine con la mancanza di due tavole sopperita con la ripetizione di altre due . MORENI, Bibl. Toscana a p.11. INCISORI TOSCANI dal XV al XVII secolo nn.78-96.
€ 5.500