Manoscritto

Genova – JACOPO DA VARAZZE

”IANUAE URBIS CHRONICA IACOBI A’ VARAGINE. Una cum Descriptione totius orae Ligusticae, ab Jacobo Bracelli aedita. Blondoq. Flavio dicata Joannis Antonij Lanfranchi”.

Manoscritto del XVII sec., su carta, in-4 (mm.210x155), 185 ff. vergati al recto e verso di ogni pagina da tre differenti mani, 3 ff. bianchi. Leg. coeva p.pergamena. Codice seicentesco delle inedite Cronache di Genova, dalle origini al XIII sec.. di Jacobus da Varagine (1230-1298), arcivescovo di Genova e noto autore della Legenda Aurea Sanctorum (varie volte stampata e tradotta nel ‘400). La storia di Genova è contenuta nei primi 175 ff.. I 10 ff. che seguono portano un compedio delle "ORAE LIGUSTICAE DESCRIPTIO "di Iacopo Bracelli ed un estratto del "DE VIRIS ILLUSTRIBUS" di Egnatio. Il manoscritto appartenne all'inizio XVIII sec. allo storico Giovanni Antonio LANFRANCO, come appare sul titolo, e fu da lui annotato e completato, aggiungendo anche un frontispizio eseguito a mano con l'applicazione di tre incisioni, con notizie su Jacopo da Varazze sul secondo foglio, con applicata una piccola incisione, e con un Indice sul terzo foglio che contiene l'elenco dei Vescovi e Arcivescovi di Genova con rimando, per ognuno alle relative pagine di testo. Gli ultimi 10 ff. offrono, di mano del Lanfranco, l'elenco degli Arcivescovi dopo Iacopo da Varazze, sino a G.Batt. Spinola (1644), nonché l'indice o elenco delle postille (in numero di 865) di commento al testo da lui apposte nei margini.Importante manoscritto pubbliche inedito di storia di Genova. Il Manno, Bibliogr, Stati Sardi, VI, num.22398 a 22404, elenca alcuni altri mss. simili conservati in raccolte pubbliche di Torino e Genova

€ 3.200