CANTU' C. - GUALTIERI, Conte di Brenna

Grande illustrazione del Lombardo-Veneto ossia storia delle città, dei borghi, comuni, castelli, ecc. fino ai tempi moderni per cura di una società di letterati italiani. 

Milano, T. Ronchi (poi: Corona e Caimi), 1857-61,

5 vol in 6 tomi in-4, pp. 839, (9); 830; 1244; 1014; 1091; 791. Con 6 frontespizi allegorici, 7 tav. f.t., 18 ritratti f.t. inc. su acciaio, 977 illustraz. n.t. e molti fregi ornamentali. Bella leg. del tempo m. pelle, dorsi a nervi con tit. e fregi oro. Seconda edizione. Rispetto alla prima edizione cambia solo il front. del I vol. che reca la scritta ''seconda edizione'' e l'anno 1858 anziché 1857. Il primo volume riguarda Milano e Pavia; il secondo Venezia, Istria e Belluno; il terzo Brescia, Cremona e Como; il quarto Padova, Verona e Vicenza; il quinto la Valtellina, Mantova, Lodi, Crema e Bergamo; il sesto Rovigo, Udine e Treviso. Prima edizione di questa monumentale opera tra le più interessanti e compiute dell'epoca che illustra, attraverso una serie di singole monografie firmate da Cesare Cantù e altri validi studiosi quali I. Cantù, L. Gualtieri, C. Cocchetti, F. Robolotti, C. Belviglieri, ecc., le città del Regno Lombardo-Veneto sotto gli aspetti storico, artistico, culturale, demografico, folcloristico, economico e statistico. Esempl. bellissimo. 

Cat. Hoepli 593. Cat. Meneghina 584.
€ 900