ALAMANNI, Luigi

Gyrone il Cortese.

Al christianissimo, et invittissimo Re Arrigo Secondo. Parigi, Rinaldo Calderio, et Claudio suo figliuolo, 1548,

in-4, pp. ff. (8), 180, carattere corsivo su due colonne; elegante legatura settecentesca in marocchino con nervi e titoli oro su tassello  al dorso, ricchi fregi floreali ai piatti e al dorso, tagli dorati. Titolo racchiuso in elegante bordura silogr. con piccola marca tip. al centro, una bella iniz. ornata. Lunga dedica dell'autore al Re di Francia Enrico II nella quale traccia la storia dell'origine e dell'istituzione dei Cavalieri Erranti, detti della Tavola Rotonda; testo su due colonne in nitidissimo car. corsivo. Prima edizione di questo celebre e fortunato poema cavalleresco di 24 libri in ottave, rifacimento abbastanza fedele del romanzo francese in prosa ''Gyron le Courtois''. Ottimo esemplare. Ex-libris Edgard Stern.

Gamba n. 21. Razzolini p. 9-10. Melzi n. 746. Ferrario IV, pp. 230-1. Olschki, Choix XII, 18283.
€ 3.000