CORBINELLI, Jean de

Histoire genealogique de la maison de Gondi.

A Paris, chez Jean-Baptiste Coignard, Imprimeur ordinaire du Roy, 1705, 2 volumi in-4 (mm 280x214), pp. (28), CCLXXXIX (i.e. 277), (33), DXI, (1); (6), 700 (i.e. 696), (20), legature coeve in pelle, duplice tassello e armi ("due mazze ferrate in croce di Sant'Andrea'') della famiglia Gondi incise in oro ai dorsi (abili restauri alle cerniere e agli spigoli). Sontuosa edizione celebrativa della famiglia fiorentina Gondi magnificamente illustrata da due antiporte allegoriche in rame (inc. da Mariette) e complessivi 29 ritratti f.t., 6 alberi genealogici, di cui 5 ripieg. f.t., 47 vedute f.t. di luoghi e monumenti e numerosissime vignette, stemmi e blasoni in legno n.t. Nel dettaglio al tomo I sono riprodotti 9 ritratti a figura intera di cui 1 di Paule-Françoise Marguerite de Gondi (inc. Duflos), con dedicatoria; 6 di appartenenti maschili al casato; 2 rappresentanti l'abito dei Senatori in Firenze nel 1204 e quello degli Alti Priori in Firene nel 1251, estratti par ''Gabinetto del Sig. Abate di Gondi'' in Firenze. Le 27 tavole di vedute, prospetti sezioni e piante (incise principalmente da Mariette e Hovatt) sono particolarmente interessanti poichè rappresentano tombe di membri del casato, torri e logge di palazzi appartenuti ai Gondi e ben 9 tavole riguardano la Chiesa di Santa Maria Novella in Firenze, 5 quella di S. Martino di Valcava al Mugello. Al Tomo II si evidenziano invece 20 ritratti, di cui 7 muliebri, e oltre 20 tavole di genere vario incise principalmente da Mariette. I Gondi, antica famiglia nobile fiorentina, di cui si ha notizia fin dal 1197, furono commercianti, banchieri ed agricoltori. Oltre che in Italia, i Gondi svolsero un ruolo importante in Francia, dove per due secoli ricoprirono i più alti incarichi di governo ed ecclesiastici Buon esemplare (lievi usuali bruniture, rare leggere gore; provenienza: ex libris Detlef Heikamp). Choix 12903: ''Les portraits sont très bien gravés par Duflos et Moreau, les autres figures sont exécutées par L. Mariette''. Moreni I 294: ''Questa istoria è scritta con molta esattezza e giustificata con le prove de' documenti...'' Spreti 1127. Saffroy III, 41966.
€ 1.750