ROBERTO MONACO, Abate di San Remigio

Historia di Roberto Monaco della guerra fatta da Principi Chistiani contra Saracini per l'acquisto di terra Santa, tradotta per m. Francesco Baldelli.

In Fiorenza, (Lorenzo Torrentino), 1552, in-8, pp. 272, bella legatura coeva in piena pelle bruna, filetti a secco e cornice vegetale in oro ai piatti, piccoli fiorellini in oro al dorso a nervi (restauri al dorso). Armi medicee al titolo, iniziali istoriate n.t. Prima traduzione in italiano dell'opera di Roberto Monaco (1055-1122), benedettino e storico francese, fu abate di S. Remy a Reims poi priore di Saint Oricle a Senus. Nel 1096 seguì la crociata in Palestina. L'opera, volgarizzata da Francesco Baldelli, originario di Cortona, noto come traduttore di classici e per aver collaborato alla ''Collana Istorica'' del Giolito, è suddivisa in otto libri e tratta della guerra che contrappose i Principi cristiani ai Turchi per la conquista della Terra Santa. Dedica a stampa a monsignore G.B. Ricasoli. Buon esemplare con preziosa legatura. (Abile restauro nel margine inferiore bianco del foglio di titolo; antico timbro nobiliare sullo stesso).). Gamba 1617: ''Bella e non ovvia edizione''. Adams R-163. BMC 557.
€ 3.400