BOTERO, Giovanni

I Capitani. Con alcuni discorsi curiosi, cioè Relatione di Spagna, dello Stato della Chiesa, di Piamonte (sic), della Contea di Nizza dell'isola Taprobana; Saggio de Prencipi e Capitani illustri, dell'eccellenza della Monarchia, della Nobiltà. 

Torino, Gio. Dom. Tarino, 1607,

2 parti in un vol. in-8, pp. (16), 250. Impresa tipogr. al titolo, testatine ed iniz. ornate in silografia, testo in corsivo. Dedica al Duca Carlo Emanuele di Savoia. A pag. 213 altro frontesp. per il "Saggio dell'opera de' Prencipi, e Capitani illustri", dedicata a Vittorio Amedeo Principe di Piemonte. Prima edizione di quest'opera contenente le biografie di celebri capitani del tardo Cinquecento, tra cui Enrico III di Valois, Francesco ed Enrico di Lorena, Ferdinando di Toledo (il Duca d'Alba), Alessandro Farnese. "La materia recente e appassionata, le tensioni religiose e politiche prorompenti sollevano quest'opera al di sopra dell'agiografia moraleggiante...e ne fanno un documento di autentica riflessione storiografica" (cfr. D.Biogr,It., XIII, p. 359). Di notevole interesse le appendici riguardanti il Piemonte e la contea di Nizza. Botero (Benevagienna, Cuneo, 1544 - Torino 1617), grande storico e scrittore piemontese, considerato il fondatore della scienza statistica, fu consigliere di Carlo Emanuele I e precettore dei Principi Maurizio e Tommaso. Esemplare con ex-libris Franz Pollack-Parnau. Alcune note e sottolineature d'epoca a inchiostro.

Manca al BMC, XVII sec. Cat. Vinciana n. 353. Michel-Michel I, 200. Diz.Biogr..It. XIII, pp. 352-362.

€ 950