GRAVELOT - COCHIN

Iconologie par figures ou Traité complet des Allegories, Emblêmes &c.

Ouvrage utile aux artistes, aux amateurs, , et peuvent servir à l'éducation des jeunes personnes. Paris, Lattré graveur, s.d. (1789-1791 ca.), 4 vol. in-12 gr., pp. (2), XVI, 99; (2), 112; (2), 106; (2), 167; elegante legatura romantica in p. vitello chiaro con bordure a secco ed in oro sui piatti, al centro dei quali è inciso a secco un fregio romboidale, dorsi a nervi con tit. e fregi a secco ed in oro, tagli dor., dentelle int. L'opera è corredata di 2 ritratti, 4 titoli incisi e complessive 202 tavole (rispettivamente: 45, 48, 49, 60) disegnate dagli artisti Hubert-François Bourguignon, detto Gravelot, e Charles-Nicolas Cochin e magistralmente incise da Choffart, Simonet, Longueuil, Massard, St. Aubin, Masquelier, De Launay ed altri. Esse, con estrema eleganza e finezza, ritraggono figure femminili simboleggianti, in ordine alfabetico, vizi e virtù, scienze ed arti, mesi e stagioni, le quattro parti del mondo e molti concetti astratti. Le figure erano già apparse, con diverso ordine, periodicamente in ''Almanach Iconologique ou des Arts'' pubblicato da Gravelot nel 1764-73 in 10 vol., proseguito e pubblicato da Cochin dal 1774 al 1780 in 7 vol. Magnifico esempl. Cohen-Rici 456-7. Praz p. 357-8. Vinet n. 882
€ 1.800