STENDHAL, Henry Beyle

Idées italiennes sur quelques tableaux célèbres. Par A. CONSTANTIN.

Florence, au cabinet scientifique-littéraire de J. P. Vieusseux, 1840, in-8, pp. VI, 358, leg. coeva in m. pelle, titolo e filetti in oro e a secco su dorso a nervi. In antiporta tavola incisa "Maison de la Fornarina". Edizione originale, rara. L'opera è il risultato della collaborazione di due amici, il pittore Abraham Constantin di Ginevra (1786-1853) e il noto scrittore e critico d'arte Stendhal. Il primo coltivava l'intento di realizzare una guida per visitare Roma e dintorni dedicata agli amanti dell'arte, ma non aveva esperienza in campo editoriale. L'idea piacque a Stendhal, che consigliò Constantin ed aggiunse di suo molto testo, note e dettagli. Il volume, pubblicato a Firenze, cadde presto nell'oblio in Francia, tanto che nel 1923 lo studioso di Stendhal Paul Arbelet, quando ebbe tra le mani la presente opera, credette di aver scoperto un libro sconosciuto di Stendhal. E' in preparazione da parte di Jacquelot e Teroni dell'Università di Pisa l'edizione critica a partire dai materiali conservati presso il Gabinetto Vieusseux e a Ginevra, che dovrebbe mettere in luce la natura e l'entità della collaborazione di Stendhal. Esemplare fresco, a pieni margini. Carteret, Le Trésor du Bibliophile, II, p.382. Bulletin du Bibliophile, n. Aprile 1923 e 2924.
€ 3.200