Il Gran pasticciere: ossia l'arte di far da se stessi ogni qualità di paste, biscotti, torte, conserve, composte, ecc.

Venezia etc., Stab. tip. lit. di C. Coen, 1870.

in-12 (mm 160x107), pp. 207,  (1). Brossura editoriale.  Terza edizione. Il manuale, interamente dedicato alla pasticceria, si rivolge a un pubblico professionale, sia a “pasticcieri cuochi, che tengono tavola aperta e posseggono anche vasti e doppi stabilimenti”, sia a più “modeste botteghe” (pp. 5-6). Bell'esemplare, lievi usuali bruniture. 

Paleari Henssler (altre ediz.); C. Benporat, Ricettari italiani dell'800, “Appunti di Gastronomia”, 17 (1995), p. 64.
€ 250