Il Rimedio Universale di Leroy

Torino, presso Gaetano Balbino librajo in Doragrossa, 1825 

in-8, pp. 32, in perfetto cartoncino rosa editoriale con bordura e titolo sui piatti, a pieni margini, un'anfora con un serpente. Si tratta di un'epistola, curiosamente composta in sestine, volta a smentire il metodo Leroy. Un infuso d'erbe considerato un rimedio universale, ma molto criticato da tutti i medici e farmacisti. Bell'esemplare, con piccolissima mancanza alla copertina. "Spiritosa damina che solea/Il cincinnato suo zerbin, vedere/Prima delle ore nove, ha la diarrea".

€ 140