BORGHINI, Raffaello

Il Riposo.

Reggio, Pietro Fiaccadori, 1826-1827, 3 vol. in un tomo, in-12, pp. XVI, 206, (2 di cat. edit.); 192; 188, (2 di cat. edit.); legatura del tempo m. pelle, duplice tass. in pelle con tit. oro al dorso, tagli a spruzzo. Pregevole edizione di opera importante per la storia dell'arte. Com'è noto l'opera prende il titolo dal nome della villa in Val d'Ema, nei dintorni di Firenze, ove si svolgono le conferenze o i dialoghi sull'arte e gli artisti fra quattro gentiluomini fiorentini. Può considerarsi una sorta di continuazione dell Vite del Vasari ed uno dei testi più importanti per la conoscenza delle idee correnti sull'arte nell'ambiente fiorentino del tempo, sul Manierismo italiano in generale e per la quantità di notizie sugli artisti più vicini all'autore, quali Tintoretto, Veronese, i Bassano, Barocci, Giambologna, ecc.
€ 250