INGRASSIA, Giov.Filippo

Informatione del pestifero, et contagioso morbo il quale affligge et have afflitto questa città di Palermo

et molte altre città, e terre di questo Regno di Sicilia, nell'anno 1575 et 1576. In Palermo, Appresso Giovan Mattheo Mayda, 1576, in 4, pp. (6), 312, (38), 205, (14), leg. poster. m.perg. e ang. Illustr. da 3 tav. inc. in rame, una f.t. raffig. l'autore che offre il volume a Filippo d'Austria e 2 n.t. raffig. il lazzareto di Palermo; al titolo grande silografia da 4 legni raffig. rimedi contro la peste, ripetuta fra la seconda e la terza parte, impresa dello stampatore al colophon. Uno dei più celebri trattati sulla peste del Cinquecento, importante nella storia della medicina per la posizione di rifiuto da parte dell'Autore della teoria della peste ''manufatta''. Il fenomeno della peste viene analizzato con grande rigore scientifico da quattro angolazioni (corrispondenti ad altrettante parti dell'opera): che cosa sia la peste e la sua sintomatologia, le norme di igiene e di organizzazione sanitaria per i malati, la prevenzione per la popolazione della città non ancora contagiata, la prassi terapeutica per gli appestati. G. F. Ingrassia, dopo essersi laureato a Padova, dove era stato allievo di Falloppio e Vesalio, si stabilì a Napoli. Era protomedico in Sicilia - incarico che aveva ricevuto da Filippo II nel 1563- durante il contagio di peste nel 1575; il suo contributo fu allora importante e il suo rifiuto di ipotesi fantasiose di peste manufatta segnò un passo avanti determinante nell'epidemiologia. Nel 1577 fu pubblicata una ''Parte quinta'' dallo stesso stampatore. Il capitolo 3. della quarta parte fu tradotto in latino ed inserito in una raccolta di scritti curata da J. Camerarius (Synopsis commenatriorum de peste, Norimberga 1583). Rarissima cinquecentina palermitana illustrata, di notevole interesse medico. Buon esempl., con rari aloni. Adams I-120. BMC p. 339. Castiglioni, Storia della medicina, pp. 428-429. Durling, 2547. Mortimer, Harvard, I, 241. Mira III, 202: ''La quinta parte di quest'opera fu riprodotta nel 1624, quando la peste devastò quest'isola''. Bird, Medical Edinburgh 1314-15.
€ 7.000