TRONSARELLI, Ottavio

L'Apollo. (Seguono:) L'isola della felicità. Il giuoco degli affetti. La Corte.

Roma, Franc. Corbelletti, 1634,

in-12, (162x88 mm), pp. 418, (2), legatura in pergamena coeva, tit. ms. al dorso e sul piatto super. Bel frontespizio inciso con Apollo che regge la lira entro la quale è iscritto il nome dell'A., fregi silogr., impresa tipogr. in fine. Prima edizione. L'Apollo è una raccolta di poesie in metri vari, mentre le tre composizioni seguenti sono più che altro componimenti destinati a rappresentazioni encomiastiche e di corte e predisposti per una successiva ''messa in musica''. Ottavio Tronsarelli, esponente di alcune Accademie romane, fra cui quella degli Ordinati e degli Umoristi, fu autore di veri e propri drammi musicali, fra cui ''Le catene di Adone'', tratto dal Marino, e di una raccolta di componimenti latini in versi, pubblicata nel 1639. ''L'isola della felicità'' è dedicata al card. Maurizio di Savoia, ''Il giuoco degli affetti'' al Duca Vittorio di Savoia e ''La Corte'' alla ''Invittissima città di Roma''. Buon esemplare (malgrado brunitura della carta e due timbri di collezioni nel margine dei due primi fogli).

Manca al Cat. Vinciana. Michel-Michel VIII, 77. BMC, XVII sec. 921.

€ 650