MURGER, Henry

La boheme: scene della scapigliatura parigina,

precedute dai paradossi del pessimista, dai cenni biografici e dagli studi critici raccolti dal medesimo su Enrico Murger e sulla boheme. Milano, E. Sonzogno, 1872, in-8, pp. 315, leg. coeva in m. pelle, piatti in percallina, titolo e filetti in oro al dorso. Prima edizione italiana del celebre affresco della vita di bohème scritto dal Murger, ispiratore dell'opera lirica pucciniana da libretto di Illica e Giacosa. Murger pubblicò dapprima il suo libro più celebre, frutto della sua diretta esperienza di vita randagia e squattrinata a Parigi, in forma di articoli su ''Le Corsaire'', raccogliendoli poi in volume nel 1848. Il romanzo fu tradotto in italiano da Gian Vincenzo Bruni (Scene della vita d'artista, Losanna 1859, con molti tagli) e poi da Felice Camerone, nella presente edizione. Buon esemplare, uniforme brunitura della carta.
€ 120