La Capanna dello zio Tomaso o la Schiavitù. Novissimo Romanzo di Enrichetta Beecher Stowe traduzione di C.P.

In-16 picc. (160x100mm), pp.175, (1); 158; 184, 205; legatura coeva tela, tela al dorso. Vignetta nel testo. Buon esemplare. Traduzione contemporanea alla prima edizione italiana di questo famosissimo libro che, edito nel 1851, ebbe peso determinante nel promuovere negli Stati Uniti la causa dell'abolizione della schiavitù dei neri. Esistono, tre distinte edizioni italiane dell'opera, tutte edite nel 1852 ed assai problematico risulta stabilire la priorità cronologica di una rispetto alle altre.

Milano, Per Borroni e Scotti, 1852,

€ 270