FOLENGO, Teofilo

La Humanita del Figliolo di Dio. In ottava rima, per Theophilo Folengo.

(In fine:) In Venegia nella Officina di Aurelio Pincio Venetiano. A' di xiiii di Agosto, MDXXXIII (Venezia, A.Pincio, 1533), in-4 (m.245 x 177), ff.(4), CXCI, (1), bel carattere tondo, versi italiani con note esplicatuive latine in minuscolo carattere nei margini. Bella legatura 800sca m.pergamena, titolo e fregi oro al dorso. Larga bordura silografafa al titolo con varie gigure, altra figura al centro della pagina. Grandi animate figura inc. in legno al verso del foglio IV preliminare, e l'altra al verso del penultimo foglio, una raffig. la nascita di Christo, l'altra la discesa dalla croce. Bellissime. Prima edizione. L'argomento di questa lunga opera poetica del Folengo (Mantova 1491 .- 1544) di ispirazione religiosa, in dieci canti in ottave, è un'ampia originale elaborazione dei temi poetici della vita di Cristo. Bell'esemplare. Sander, I, 2829. Essling, II, po. 660. B.B. Sh. T. Italian, p.271. Olschki, Choix, 4553.
€ 2.300