SIGNOT, Jacques

La totale et vraie description de to(ous) les passaiges, lieux et destroictz: par lesquels on peut passer & étrer des Gaules es Ytalies et signament par ou passerent Hànibal Iulius cesar...

Paris, Toussant Denis, 1518.

 in-4 (202 x 136 mm.); 1) ff. 40, impresa tipografica in xilografia al frontespizio, iniziali istoriate o ornate su fondo nero criblé, testo in carattere gotico su una o due colonne. 2) ff. 20 (1), vignetta xilografata al frontespizio raffigurante 4 monaci di cui uno incappucciato di nero ed altra vignetta al verso dell'ultimo foglio raffigurante un insegnate e quattro studenti, iniziali xilografiche. Legatura in mezza pelle ottocentesca firmata "Boersch" titoli e ricchi fregi in oro al dorso. Ex libris del conte de Montmarin.

  L'opera di Signot, pubblicata per la prima volta nel 1515, è il primo libro che tratti specificamente delle Alpi e dei valichi tra la Francia e l'Italia: ne sono descritti dieci (tra cui S. Bernardo, Moncenisio, Monginevro via Susa e via Pragelato, Val Varaita, Monviso, Ventimiglia, Tenda). Segue una dettagliata descrizione delle regioni italiane e della strada da Parigi a Roma. Sono quindi elencate le cariche ecclesiastiche delle varie diocesi italiane e francesi. In fine la strada da Lione a Venezia. Straordinario e prezioso volume di estrema curiosità ed importanza, tra i primi e più rari che trattino di località e valichi della catena delle Alpi. Magnifico esemplare assai fresco.

 Fairfax Murray, French 512; Mendham S204; Moureau 1948; cf. Adams 1095 (1515 edition). 2) Mendham D68; VD16 M7055.

€ 8.500