(ROBERTI, Giovan Battista)

Le fragole poemetto.

Milano, Giuseppe Marelli, 1754,

in-8 (180 x 120 mm); pp. 54, (2), testo compl. riquadrato entro duplice filetto.  Legatura moderna in mezza pergamena e carta marmorizzata. Rara edizione (sconosciuta al Melzi) di questo poemetto in due canti del bassanese Roberti, apparso anonimo nel 1752 per le nozze Mocenigo-Loredan. In questo particolare esemplare, curiosamente, non furono impresse le tre vignette nel testo presenti in altre copie, che però sono figure di repertorio, non inerenti alla fragole; rimangono quindi le porzioni di pagina lasciate bianche. Buon esemplare, fresco. 

 Lastri 110: “Celebra le fragole ordinarie, dette di bosco, e ne dà la cultura”.  Melzi,I, p. 427: "E' questa la III ediz., nè si sa perchè siavi stato omesso il nome del P. Giovambattista Roberti, gesuita, che trovasi nella dedica dell'ediz. di Bologna, Della Volpe, 1752" - Westbury “Italian Cookery Books”, p. 189.

€ 320