MARCOLINI, Francesco (1550-1559)

Le ingegniose sorti... intitulate giardino di pensieri. Nuovamente ristampate e in novo et bellissimo ordine riformate.

Venezia, Francesco Marcolini da Forlì, luglio 1550, in-folio (mm 298x200), pp. 207 pagine mal numerate 157, legatura ottocentesca in mezza pelle rossa, con percallina dello stesso colore ai piatti; titolo e filetti in oro al dorso. Bel frontespizio allegorico inciso in legno ripreso dall'edizione del 1540, al verso ritratto dell'autore differente rispetto a quello della prima edizione, qui il Marcolini appare invecchiato. Marca tipografica del Marcolini al verso dell'ultima carta entro elaborata cornice architettonica: Verità flagellata dalla Menzogna e sorretta per un braccio dal Tempo (U718). Numerose vignette silografiche e centinaia di piccoli legni raffiguranti carte da gioco e tarocchi, ripresi dalla princeps. Esemplare in discreto stato di conservazione, piccoli restauri ai margini dei primi tre quaderni e alle cc. E3, N3, P4, Z4, AA1-2 e ad alcune carte dei quaderni ‘Q' ed ‘R'. Le cc. F2-3, L2-3 rimarginate. Al recto del foglio di guardia anteriore è stata applicata un'incisione su rame – probabilmente settecentesca – col ritratto del pittore Giuseppe Porta, detto Salviati, autore dell'incisione al frontespizio e probabilmente del resto dell'apparato iconografico. Sopra il ritratto nota manoscritta in inchiostro marrone ‘nato nel anno 1535. morì ... 1585'. MORTIMER 280. CINTI 78.. SANDER 4231 (note). BRUNET III, 1407-1408, Suppl. I, 941. Essling II, 670. CICOGNARA 1701: “rarissimo a trovarsi di bella conservazione”. L. NARDIN, Carte da gioco e letteratura fra Quattrocento e Ottocento, Lucca 1997.
€ 11.000