CATANEO, Pietro

Le pratiche delle due prime matematiche,

ricorrette e meglio ordinate. con alcune aggiontioni de lo stesso autore. Divise in libri quattro. Venetia, Giov. Griffio, 1567, in-4, ff. 88, leg. cart. coevo, tit. ms. al dorso. Impresa tipogr. al tit., iniz. silogr., car. tondo; le operazioni sui numeri e le figure geom. (quest'ultime numerose nel libro IV dedicato alla Geometria ed ampliato riseptto alla prima ediz. del 1546), si trovano quasi sempre impresse nei margini. Dedica dell'a. dat. 1546 al card. Marcello Cervini (Papa nel 1555 per pochi mesi, col nome di Marcello II). Terza edizione di ''uno dei più interessanti trattati d'aritmetica del secolo XVI. Si occupa delle quattro operazioni sui numeri interi, frazionari e complessi, e si estende vantaggiosamente sui problemi di aritmetica mercantile...E' notevole come nel trattatello di geometria pratica, benché affatto elementare, determini esattamente l'area del triangolo in funzione dei lati'' (Riccardi). Cataneo (nato a Siena nei primissimi anni del XVI sec. ed ivi morto tra il 1567 ed il 1573), oltre che matematico, fu illustre architetto, soprattutto militare, e scrisse ''I Quattro Primi Libri di Architettura'' che, ampliati, diventarono il trattato ''L'Archiettettura'', opere entrambe pubblicate da Paolo Manuzio, rispettivamente nel 1554 e nel 1567. Ottimo esempl. (tracce d'uso e lieve ingiallitura sul tit., abilmente rifatta la metà infer. bianca dell'ult. foglio). Riccardi I, 318. Smith p. 242-5: «The work is fairly practical, and in many respects is in advance of its time...». BMC 158. Adams C-1027. Censimento Naz. C-2211. D.B. It., vol. 22, pp. 299-301.
€ 1.000