BUONARROTI, Michelangelo

Le Rime di M.Buonarroti, pittore, scultore, architetto e poeta fiorentino.

Testo di lingua italiana. (Senza note tip.) 1817,

in-4 picc., pp. (4), XVI, 264, (2), attraente leg. del tempo m. perg. e ang., dorso a nervi con tit. e fregi oro. Impresa tipogr. delll'Accademia della Crusca, ripetuta varie volte, numerosi finalini silogr. Bella ed accurata edizione di Crusca, in parte originale ("Rime inedite" alle pp. 247-258), su carta forte con barbe. «E' ricopiata l'edizione 1726, e sono al fine Rime inedite tolte da un Codice Vaticano. L'editore anonimo è stato Alessandro Maggiori, nato in Fermo nel 1764 e morto nel 1834, il quale ciò che nelle Rime del Buonarroti v'ha di bello, di elevato, di storico si occupò a dichiarare con annotazioni» (Gamba). Ottimo esempl. a pieni margini.

Gamba, Testi di Lingua, n.250.
€ 450