DANTE

Le Terze Rime di Dante.

(al verso del foglio:) Lo 'nferno e 'l purgatorio e 'l paradiso di Dante Alaghieri. (in fine:) Venetiis, in Aedibus Aldi. Accuratissime men. Aug. MDII. (Venezia, Aldo Manuzio, 1502.)

in-8 (mm 157 x 95) , ff. 244 non numerati (il f. 82 bianco presente), carattere corsivo aldino, bella legatura inglese d'amatore di fine ottocento, non firmata, in marocchino blu scuro, i piatti adorni di riquadro con filetti e fregi floreali in oro, dorso a nervi con fregi e titoli oro, tagli dorati, dentelle int. Prima edizione aldina e prima delle edizioni di Dante impressa in formato tascabile. La lezione, curata da Pietro Bembo, servì di base a tutte le edizioni successive. La presente edizione è di insigne importanza filologica, assai rara ed ambita dai bibliofili: qui appare per la prima volta la celebre impresa tipografica di Aldo Manuzio dell' ancora con delfino al verso dell' ultimo foglio; la più celebre delle marche tipografiche della storia, che venne ultimata durante la stampa del volume. Bellissimo esemplare, abilmente rinfrescato all'epoca della rilegatura, con tre antiche provenienze nobiliari non ancora identificate, una con timbro e due manoscritte, sulla sguardia anteriore, sul primo e sul secondo foglio. In questo esemplare, di pregio particolare, ognuno dei 33 canti dell'Inferno ha nel margine bianco inferiore di una sua pagina una dotta nota manoscritta coeva di commento al canto stesso, vergata in chiaro minuto carattere, in una lingua italo-spagnuola, su tre o più righe, assai interessante. Inoltre tra i fogli i7 e i8 è inserito un foglio con numerazione 72 che contiene l'inizio del canto XXXII dell'Inferno, proveniente dall'edizione aldina del 1515 delle ''Terze Rime''.

- Interessante per i rapporti di amicizia che il poeta canta nel sonetto LII"Guido, i' vorrei che tu e Lapo ed io".

Renouard, Annali, p. 34. 5. Gamba, testi di lingua, 385: ''molto raro''. Mambelli, Annali Danteschi 17: ''Assai rari gli esemplari completi''. De Batines, I, 60. UCLA, I, 47. Olschki Dantesca, 22: ''rarissima e graziosissima''.
€ 15.500