DANTE

Le terze rime di Dante

(al verso del foglio:) Lo 'nferno e 'l purgatorio e 'l paradiso di Dante Alaghieri. (in fine:) Venetiis, in Aedibus Aldi. Accuratissime men. Aug. MDII. (Venezia, Aldo Manuzio, 1502.)

in-8 (154x100), ff. 224 (il f. 82 bianco presente, il verso dell'ultimo f. bianco), carattere corsivo aldino, bella legatura di fine Settecento in vitello marmorizzato, i piatti adorni da 3 bordure neoclassiche in oro, titolo su duplice tassello rosso e blu al dorso (piccoli difetti alle cerniere. Prima edizione aldina e prima delle edizioni di Dante impressa in formato tascabile. Prima tiratura, con il verso dell'ultimo f. bianco, in luogo dell'àncora che figura nella seconda tiratura. Come è noto, la nuova impresa tipografica aldina fu approntata in corso di edizione; pochissimi esemplari erano già stati finiti senza l'ancora, e sono di gran lunga più rari. La lezione curata da Pietro Bembo, servì di base a tutte le edizioni successive. La presente edizione è di insigne importanza filologica, assai rara ed ambita dai bibliofili. Esemplare marginoso in elegante legatura neoclassica, in genere fresco (pochi ff. presentano un alone di polvere), strappo restaurato all'angolo inf.esterno di 3 ff., che in un caso tocca il testo.

UCLA 47 (first issue). Renouard, Annali, p. 34. 5. Gamba, testi di lingua, 385: ''molto raro''. Mambelli, Annali Danteschi 17: ''Assai rara gli esemplari completi'' De Batines, I, 60. Olschki Dantesca, 22: ''rarissima e graziosissima''.
€ 14.000