BAGLIONE, Giovanni

Le Vite de' Pittori, Scultori, Architetti, ed Intagliatori, dal Pontificato di Gregorio XIII del 1572 fino a' tempi di Papa Urbano VIII nel 1642.

Con la Vita di Salvator Rosa Napoletano, Pittore e Poeta ... Nuovamente aggiunta. Napoli, 1733.

in-4, pp. (2), 304, (4). Leg. coeva p. pelle marmorizzata, tit. oro su tassello al dorso, filetti ai piatti. Terza edizione, ma la prima ad includere la vita di G.B. Passeri scritta da Salvator Rosa ed una biografia di Giovanni Baglione. L'opera del Baglione apparve per la prima volta nel 1642 e da allora fu considerata come uno dei più importanti documenti riguardanti gli artisti attivi a Roma dal 1572 al 1642; le ''Vite'' sono in definitiva, una vera guida di Roma, nella successione cronologica degli artisti attivi nella città dai tempi di Gregorio XIII a quelli di Urbano VIII. Le fonti alle quali attinge l'a. sono fonti orali, tratte o dalla tradizione viva relativa ad artisti ancora molto vicini al tempo, o addirittura alla frequentazione con artisti viventi: di qui la grande freschezza delle notizie, e quindi la loro attendibilità. Bell'esemplare, ben conservato seppur con qualche pagina uniformemente brunita.

Cicognara 2191; Schlosser-Magnino p. 460-461. Diz. B.It. p. 187-190.
€ 1.400