DE JOUX, Pierre

Lettres sur l'Italie considerée sous le rapport de la religion.

Seconde édition. Paris, Perisse Frères, 1837, 2 vol. in-16, pp. LVIII, 350; (4), 347; leg. coeva d'amatore in p. marocch. verde alle armi del barone Pavé de Vaudeuvue impresse in oro al centro dei piatti, dorsi a nervi con tit. oro, tagli marmorizz., dentelle int. Sono 42 lunghe lettere che reciprocamente, ma in maniera fittizia, si scambiano Pierre de la Chapelle (presumibilmente l'autore Pierre De Joux), Dom Eusèbe d'Adhemar, ''prieur de l'abbaye de Sainte-Hermance en Chablais'', e lord Edouard Clinton, ''comte de Moreland, résident à Oxford''; l'intento è quello di dimostrare, in opposizione al protestantesimo, che la verità della religione cristiana risiede solo nel cattolicesimo. Numerosi i riferimenti alla storia dell'Italia ed ai suoi monumenti religiosi, ancorché non direttamente visitati dall'autore. Perfetto delizioso esemplare. Manca ai repertori consultati.
€ 300