PLATINA, Bartholomaeus

Liber de Vita Christi ac Pontificum omnium, qui hactenus ducenti et vigintiduo fuere.

(Treviso), Johannes Rubeus Vercellensis, 10 Febbraio 1485,

in-folio (311 x 205 mm), ff. 135 (ultimo f. bianco presente; segnatura: a10, b-q8, r6), legatura del XVII secolo in pergamena, capitelli passanti, tassello granata al dorso, tagli spruzzati. Testo in carattere romano. Terza edizione della celebre storia dei pontefici dedicata dal Platina (1421-1481) a Papa Sisto IV, tra i maggiori fondatori ed estimatori della Biblioteca Vaticana, nella quale l'autore fu il primo bibliotecario. Si tratta di una ristampa dell'edizione di Venezia del 1470, con la sola omissione della lettera del Sanquirico all'autore. Il luogo di stampa viene generalmente ritenuto Treviso, ma è possibile che si tratti anche di Venezia, in quanto la filigrana con il crescente lunare a questa data è attestata in ambedue le città. Esemplare magnificamente miniato: l'iniziale del Proemio e l'incipit dell'opera sono a foglia d'oro con raffinata decorazione a bianchi girali su fondo blu, rosso e verde. Al f. a2 nel bas de page stemma nobiliare (torrione rosso su fondo blu) entro serto d'alloro. Iniziali in inchiostro rosso e blu nel testo. Ottimo esemplare a grandi margini su bella carta forte.

HC *13048. IGI 7859. Pellechet Ms. 9504. Goff P-770. BMC VI, 897.
€ 12.500