GUERRAZZI, Francesco Domenico

Lo Assedio di Roma.

Livorno, Zecchini, 1863-65, 2 volumi in-8, pp. 767, (1); (3),da 772 a1099; leg. coeva m. pelle. Edizione originale di questo romanzo di carattere più politico che storico, pubblicato dopo un tentativo di compendiare tutta la storia d'Italia nelle biografie di alcuni uomini insigni. La fonte su cui il Guerrazzi lavorò per comporlo fu lo scarno canovaccio di una ''Storia dei Papi'', divulgata anonima, ma composta da Ferdinando Bosio, il quale, amico e biografo del Guerrazzi, ritrovò poi nello ''Assedio di Roma'' molte pagine della propria opera. Buon esemplare (con qualche lieve fioritura). Manca a Vismara (che a p. 28 registra la seconda ediz. 1864). Parenti. Miniati n. 411.
€ 400