LETI, Gregorio

Lo stato presente o sia la relazione della corte di Roma, già pubblicata dal cav. Lunadoro. Ora ritoccata, accresciuta, ed illustrata da Francescantonio Zaccaria...Parte prima (-seconda). 

In Roma, per Giovanni Bartolomicchi, 1774.

2 volumi in-12° (mm 156x81), pp. XI, (1), 327, (1); XXII, (2), 348. Legatura coeva in pergamena , titoli in oro su tassello ai dorsi, tagli spruzzati in rosso. La celebre opera di Gregorio Leti, apparsa per la prima volta a Roma nel 1674, non benevola illustrazione della corte pontificia in cui l'autore si cela sotto lo pseudonimo del Cavalier Lunadoro. Più volte riproposta anche nel secolo successivo, l'edizione che presentiamo è accresciuta da Francesco Antonio Zaccaria, e nella Parte seconda è inserito un capitolo dedicato alle funzioni e all'organizzazione del Tribunale dell'Agricoltura, “una speciale soprantendenza alle cause appartenenti ad animali, a pascoli, campagne, ed altre cose di simil fatta; ed a Persone impiegate in Campestri lavori” (pp. 326-327). Minime bruniture ma buon esemplare. A entrambi i frontespizi nota di possesso datata 1776 ‘Giambattista Motella' e timbro di antica collezione in inchiostro.  

€ 450